Drenare le gambe e contrastare ritenzione idrica? Proviamoci con la spazzola anticellulite.

La nemica numero uno di noi donne è senz’altro la cellulite. Tutte noi negli anni abbiamo provato svariati rimedi: drenanti, sport, creme, massaggi… Ma se vi dicessi che basta una semplice spazzola detox per liberarsene per sempre?

La spazzolatura della pelle, body brushing o skin brushing, o dry skin brushing è utile per: esfoliare la pelle, preparandola ad assorbire le creme, stimolare il flusso linfatico, aiutando il corpo ad eliminare le tossine, a migliorare la circolazione sanguigna e il microcircolo, di conseguenza contrasta la cellulite pre-esistente o ne previene la formazione.

La spazzola anticellulite è indispensabile per eseguire un buon massaggio linfatico fai da te, ottenendo una pelle più tonica e compatta, liscia e idratata e un’importante riduzione dell’effetto “buccia d’arancia”.

spazzola anticellulite
spazzola anticellulite

Come si usa la spazzola anticellulite

Il massaggio con spazzola anticellulite si può eseguire a secco, dry brushing, prima di fare la doccia. In questo caso è consigliabile subito dopo farsi una doccia fredda direzionando il getto dell’acqua dal basso verso l’alto e applicando successivamente un olio o crema specifico. Oppure si può eseguire la spazzolatura dopo la doccia, con l’aiuto di una crema anticellulite.

Il massaggio va effettuato tutti i giorni, non più di cinque minuti per gamba. Bisogna partire dalle caviglie e procedere verso l’alto con movimenti circolari partendo dalle gambe, fino ai glutei. Insistendo sulle zone maggiormente colpite in modo più energico ma mai doloroso.

Infatti anche se la spazzolatura sembra poco delicata, non deve risultare dolorosa, ma risultare rilassante e piacevole. Se si percepisce come spiacevole, non la si sta eseguendo in modo corretto.

Quale spazzola scegliere

La spazzola deve avere setole naturali e un corpo in legno, preferibilmente in agave o faggio.

La mia e’ costituita da una combinazione di dentini in gomma e setole naturali.

Si possono acquistare in farmacia o parafarmacia e nei negozi che vendono prodotti beauty. Ma è reperibile anche online.

Io, ad esempio, l’ho presa su Amazon, puntando al modello più gettonato: la Hydrea’s Professional Dry Skin Brush . In legno di faggio, con setole in cactus: un prodotto sostenibile ed ecologico.

spazzola anticellulite
spazzola anticellulite

Quali prodotti abbinare

L’azione della spazzola anti cellulite aiuta a combattere l’inestetismi e svolge un’importante azione esfoliante, che aiuta i prodotti mirati a penetrare meglio nell’epidermide.

Come prodotti da utilizzare, in combinato alla spazzola, io la sera rima di andare a dormire, applico lo Hyaluronic Energy Body Serum, un siero corpo che allevia la sensazione di gambe stanche e gonfie, combatte le vene varicose e la ritenzione idrica, migliora la circolazione, riduce il gonfiore e le adiposità localizzate.

Mentre la mattina, dopo la doccia, uso sempre il Golden Radiance Body Oil un olio corpo 100% naturale che concentra 12 oli vegetali e le migliori tecnologie naturali per nutrire e idratare la pelle, ridurre la cellulite e migliorare l’aspetto di smagliature e cicatrici.

spazzola anticellulite
spazzola anticellulite

Se invece si predilige la consistenza di una crema rispetto all’olio,sempre dopo la doccia, consiglio la  Crema Rimodellante di Evergreen Life una morbida emulsione studiata per combattere gli inestetismi della cellulite, un prodotto che combina l’azione detossinante e antiossidante di OLIVUM®, a quella elasticizzante dell’olio di mandorle dolci, le proprietà emollienti e rigeneranti dell’olio di argan e le funzioni lipolitiche e drenanti della caffeina.

Per massimizzare l’efficacia della spazzolatura a secco, bisognerebbe fare esercizio fisico, utile a stimolare la circolazione, e seguire una sana alimentazione.

L’insieme di queste tre pratiche aiuta ad ottenere i risultati desiderati.

Marilisa Rossi